VITE A RICIRCOLO DI SFERE:

vantaggi d’utilizzo e applicazioni

 

Vite a ricircolo di sfere

La vite a ricircolo di sfere è un sistema meccanico che permette la trasformazione di un moto rotatorio in un movimento lineare e/o viceversa.

Una delle sue principali caratteristiche è l’elevata efficienza, ottenuta grazie al rotolamento delle sfere interposte tra vite e madrevite.
Infatti, uno dei maggior vantaggi dell’azionamento VRS che lo differenzia ad altri sistemi alternativi, quali viti trapezie, è l’attrito volvente nei punti di contatto che si manifesta quando un corpo rotola sulla superficie di un altro. Diversamente il sistema a vite trapezia presenta nella zona di contatto l’attrito radente( la superficie del filetto della vite striscia direttamente sulla superficie del filetto della madrevite).

Se confrontato con una vite a scorrimento tradizionale, il VRS si movimenta con un valore di coppia di azionamento inferiore; avendo meno punti di contatto l’attrito è minore, e lo scorrimento può arrivare a velocità elevate senza il rischio di surriscaldamento.

 

 

…Vantaggi e svantaggi dell’attrito

 

Nella VRS in cui l’attrito è minore si ha maggior velocità e meno surriscaldamento motore, ma con possibilità di moto reversibile. Si consiglia dunque l’applicazione di un freno motore.

Nella vite trapezia in cui l’attrito è elevato si riescono invece a sostenere carichi gravosi senza inversione del moto (irreversibilità).

 

La vite a ricircolo di sfere dunque, se utilizzata con le giuste accortezze, è in grado di fornire un notevole incremento a livello di prestazioni, e velocità più elevate a parità di carico.

 

VANTAGGI GARANTITI DALL’UTILIZZO DELLA VITE A RICIRCOLO DI SFERE

 

✓ ELEVATO RENDIMENTO E DURATA
✓ ELEVATA RESISTENZA ALL’USURA
✓ MAGGIORE VELOCITÀ
✓ SIGNIFICATIVA RIGIDITÀ ASSIALE
✓ NOTEVOLE RIDUZIONE DELL’ATTRITO FRA LE PARTI A CONTATTO
✓ BASSA RUMOROSITÀ

 

 

APPLICAZIONI
Martinetto VRS

 

Le viti a ricircolo di sfere vengono utilizzate soprattutto in combo con attuatori lineari e martinetti meccanici dove sono richieste elevate velocità lineari ed elevati fattori di utilizzo, con funzionamenti continui. Esse garantiscono precisioni di spostamento altissime e notevole rigidezza per supportare anche carichi pesanti ad alte velocità di rotazione.

 

 

MAGGIORI CAMPI D’APPLICAZIONE:

✓Macchine per la lavorazione della plastica (stampi a iniezione o a soffiaggio)
✓Macchine per la lavorazione dei metalli (presse e lavorazione lamiere di metallo)
✓Altri macchinari industriali ( macchine piegatrici, lavorazione legno, produzione carta, taglio e produzione vetro, produzione tessile)

 

 

ATTENZIONE!

 

▸ Le viti a ricircolo di sfere non devono mai essere utilizzate senza lubrificazione!

Esse necessitano di una lubrificazione adeguata per garantire una lunga durata e un funzionamento regolare. L’assenza di lubrificazione può ridurre la durata di tali viti del 90%.

 

▸ Gli attuatori con vite a ricircolo di sfere sono tendenzialmente reversibili staticamente, anche con valori di carico applicati inferiori al 20% del valore massimo ammissibile.

Pertanto si consiglia di prevedere un meccanismo che eviti la reversibilità come, ad esempio, l’utilizzo di un motore con freno di stazionamento.

Please follow and like us: