SETTORE VERNICIATURA: I MOTORI ELETTRICI PER FORNI DI VERNICIATURA.

SETTORE VERNICIATURA: I MOTORI ELETTRICI PER FORNI DI VERNICIATURA.

SETTORE VERNICIATURA:

I MOTORI ELETTRICI PER FORNI DI VERNICIATURA

 

Cosa vedremo in questo articolo? :

  1. APPLICAZIONI: L’ UTILIZZO DEI MOTORI ELETTRICI NELL’ IMPIANTO
  2. CARATTERISTICHE STANDARD E SPECIALI PER I MOTORI ELETTRICI DELL’APPLICAZIONE
  3. GREEN SOLUTION: SOLUZIONI E DOMANDE FREQUENTI
  4. NDR SRL PROPONE: NERI MOTORI SRL + MOTORI ELETTRICI IE4

 

     1. APPLICAZIONI: L’ UTILIZZO DEI MOTORI ELETTRICI NELL’IMPIANTO si dividono in:

  • SISTEMA DI VENTILAZIONE

 

  • CENTRALINE DI COMANDO

 

     2. CARATTERISTICHE STANDARD E SPECIALI PER I MOTORI ELETTRICI DELL’APPLICAZIONE.

  • Funzionamento per inverter
  • Atex zona 2-22
  • Certificazione UL-CSA

L’Azienda Neri Motori è specializzata nella produzione di motori elettrici asincroni, per applicazioni industriali. Tutti i motori elettrici di nostra produzione sono costruiti e collaudati secondo i canoni dettati dalle Norme IEC di applicazione alle più importanti Direttive Europee CEE del settore elettrotecnico, in particolare 2006/95/EC e 2006/42/EC. Una gamma completa per tutte le esigenze e le tipologie di applicazione. https://nerimotori.com/it/prodotti/serie-di-motori

  •  TRIFASE PER INVERTER: NERI MOTORI

 https://nerimotori.com/it/prodotti/serie-di-motori/trifase/trifase-per-inverter-in

https://nerimotori.com/it/prodotti/serie-di-motori/trifase/trifase-alta-efficienza-ie2-he2

  • MOTORI MONOFASE: NERI MOTORI

Motori asincroni monofase, monofase alta coppia di spunto, monofase doppia tensione.

https://nerimotori.com/it/prodotti/serie-di-motori/monofase

  • ATEX ZONA 2-22

Nel blog NDR SRL abbiamo trattato spesso la certificazione Atex.

In questo caso vi ripropongo la certificazione NERI MOTORI da ente terzo, ricordando che tutta la componentistica e ausiliari di un impianto a rischio esplosione, o che tratta materiale altamente esplosivo, deve essere messo a norma mediante dovuti e necessari accorgimenti, sanciti oltretutto dalla normativa.

 

  • CERTIFICAZIONE UL-CSA

https://nerimotori.com/it/download-brochure/certificazioni/certificazioni-internazionali/omologazione-usa-canada

Qui riportato il link per fornirvi tutta la documentazione Neri Motori relativa all’esportazione dei motori elettrici in USA – CANADA.

Vi ricordo che nel nostro Blog NDR SRL è presente un articolo in cui approfondisco l’esame di tali certificazioni:

https://www.ndr.it/motori-elettrici-ul-csa-2/

 

      3. GREEN SOLUTION: SOLUZIONI PROPOSTE E DOMANDE FREQUENTI.

Oggi tutti gli attori dei processi di verniciatura devono tener conto dell’impatto ambientale ricordando che le risorse energetiche e le materie prime vanno ottimizzate e le emissioni/residui di lavorazione ridotti.

Tutto ciò rientra nel concetto di “miglioramento” che, nel settore verniciatura, deve essere messo in atto in particolare utilizzando tecnologie innovative che permettano di ridurre:

  • il fabbisogno energetico;
  • il consumo di vernice;
  • il consumo di solvente;
  • il consumo di acqua;
  • le emissioni di particolato;
  • i reflui da trattare.

ESEMPI DI STUDI DI SETTORE: Un grande reparto di verniciatura del comparto automotive utilizza, annualmente, tanta energia quanto una città di 50.000 abitanti. Da questa disamina, appare obbligatorio porre delle migliorìe al settore.

A COSA DEVO PORRE ATTENZIONE?

  • Nella scelta delle apparecchiature di spruzzatura: devono garantire il minor consumo di prodotto verniciante e la minor produzione di overspray, a parità di spessori ottenuti, grazie ad una elevata efficienza di trasferimento del prodotto sul manufatto.
  • Nella scelta della cabina bisogna fare le dovute valutazioni, ricordando i costi di esercizio fra una cabina a secco ed una a umido.

Una cabina con sistema di abbattimento ad acqua avrà un consumo di energia maggiore rispetto a una cabina a secco, questo anche per il motore della pompa che ricircola l’acqua sul velo e per quello del defangatore.

 

 

SPANESI SPA, nostra storica Cliente, è molto accorta e sensibile al tema AMBIENTE ed ECOSOSTENIBILITA’.

Una delle soluzioni da loro adottate è la cabina ELECTRA (vedi foto).

Caratteristica principale è il set di lampade ad infrarosso ad onde corte, distribuite all’interno della cabina e gestite da un software che ne ottimizza al massimo rendimento e consumo in tutte le fasi di lavoro.

“QUAL E’ L’INNOVAZIONE?”

La cabina lavora in assenza del bruciatore d’aria calda; il calore per le varie fasi di lavorazione viene generato all’interno della cabina. Il flusso di aria necessario alle varie fasi di lavorazione ed abbattimento è garantito da un’unica unità esterna all’impianto definito: Centrale di Trattamento dell’Aria (CTA).

“MANCANDO IL BRUCIATORE CON RELATIVA SEZIONE RISCALDANTE, IN CHE MODO IL CALORE VIENE DIFFUSO ALL’INTERNO DELLA CABINA?”

Il calore viene diffuso all’interno della cabina tramite dei pannelli radianti posti sulle pareti, riscaldando per irraggiamento la sagoma da lavorare. I pannelli sono realizzati con un materiale ad alta tecnologia: con un basso assorbimento energetico si ottiene un irraggiamento diffuso.

“QUALI I RISPARMI RISPETTO AL SISTEMA TRADIZIONALE?”

A – riduzione dei tempi di lavorazione

B – risparmio nei costi di gestione dell’impianto

C – risparmio nei costi d’istallazione: il mancato utilizzo del gruppo generatore consente di: sottrarre il carrozziere dalle autorizzazioni amministrative e di vigilanza, che richiedono tempi estenuanti e notevoli costi; e di ridurre gli ingombri avendo bisogno della sola CTA.

 

“QUAL E’ L’IMPATTO AMBIENTALE?”

Rispetto a una cabina tradizionale non abbiamo immissione in atmosfera dei gas derivanti dalla combustione, oltre a non richiedere la relativa installazione delle canalizzazioni.

 

IN CONCLUSIONE…

Le nuove cabine di verniciatura permettono riscaldamenti “di zona”; es: una vettura che ha subito la verniciatura del solo parafango anteriore non richiederà più, quindi, il riscaldamento dell’intero forno di verniciatura, ma potrà essere trattata con la sola accensione di una zona specifica. Il nuovo sistema a lampade a infrarossi, inoltre, permette di completare le operazioni di essiccazione delle vernici in tempi strettissimi, di gran lunga inferiori a quelli necessari con una cabina tradizionale. Tutto questo si traduce in un importante riduzione dei consumi di energia elettrica, a beneficio dell’ambiente e di noi stessi.

INOLTRE…

La richiesta, sempre più pressante, di realizzare processi industriali a basso impatto ambientale, ha spinto il settore aereonautico e automobilistico ad adottare, quanto più frequentemente, vernici a base acquosa.
Quando sono impiegate questo tipo di vernici (dette waterborne), le cabine di verniciatura richiedono un controllo estremamente preciso delle condizioni termo-igrometriche interne.

NORMATIVA IN VIGORE

NORMATIVA: UNI EN 16985/2019

SOMMARIO: La norma tratta tutti i pericoli significativi, le situazioni e gli eventi pericolosi relativi alle cabine di verniciatura per l’applicazione di materiali di rivestimento liquidi organici quando sono utilizzati come previsto e nelle condizioni previste dal fabbricante, compreso l’utilizzo improprio ragionevolmente prevedibile.

 

  • NDR SRL PROPONE: NERI MOTORI + MOTORI ELETTRICI IE4

Neri motori da anni è presente nel settore verniciatura, maturando così l’esperienza del settore e la prontezza nella risoluzione di problematiche e richieste tecniche che si presentano.

Parte del magazzino MOTORI ELETTRICI NERI MOTORI, Cliente settore verniciatura

Link: https://nerimotori.com/it/prodotti/serie-di-motori

Neri Motori presto presenterà il suo primo motore sincrono ad alta efficienza IE4.

Ci tengo a darvi qualche pillola che possa descrivere solo alcune delle caratteristiche più significative di tale innovazione:

  • RIDUZIONE DEI COSTI: il motore IE4 a magneti permanenti permette il ritorno dell’investimento iniziale solo dopo 6 mesi, rispetto ad un motore efficienza IE1. Risparmio economico in termini, anche, di minore dispersione di calore e minore necessità di raffreddare l’ambiente circostante;
  • DIMENSIONI E PESO CONTENUTI: riduzioni di peso e dimensioni fino a due taglie, a parità di coppia e di potenza del rispettivo motore asincrono;
  • CONTROLLO PRECISO DELL’APPLICAZIONE: inverter integrato completamente personalizzabile.
  • MAGGIORI POTENZE SPECIFICHE RISPETTO AD UN CONVENZIONALE MOTORE AD INDUZIONE
  • MINORE RUMOROSITà IN FUNZIONAMENTO: plus valore. Destinati a sostituire i motori ad induzione utilizzati in aplpicazioni che richiedono velocità variabile.
  • MINORE MANUTENZIONE

 

Visitate il nostro sito per conoscerci meglio e tenervi aggiornati con una piacevole lettura del nostro Blog!

https://www.ndr.it/

TEAM NDR SRL

Io e i miei colleghi siamo sempre disponibili nel cercare insieme la soluzione più adatta alla vostra applicazione e dare una risposta a qualsiasi vostro dubbio.

 

LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

L'iscrizione andata buon fine.

C'è stato un errore.

Ndr Srl will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.