Motori elettrici servoventilati: che cosa sono?

I motori elettrici servoventilati sono ottenuti mediante il supplemento di un ventilatore, montato all’interno della calotta copriventola, posizionato posteriormente al motore elettrico stesso.
La servoventilazione si può considerare come un mero accessorio del motore elettrico, dato che la sua funzione è quella di indurre al raffrescamento forzato del motore in quanto presente in particolari accezioni e per funzionamenti gravosi, quali: posizionamento esterno nei forni alimentari e negli essiccatoi.
Se progettati in modo corretto, i motori elettrici servoventilati, qualsiasi sia la loro velocità nominale, sono dimensionati cosicchè il flusso di aria che la ventola produce sia sufficiente per la creazione dello scambio termico necessario.
Se il motore lavorasse ad una velocità del 10% in meno, anche la ventola del ventilatore girerebbe ad una velocità del 10% inferiore, con diretta conseguenza che il flusso d’aria generato sarebbe insufficiente per un corretto raffreddamento del motore elettrico. Ecco il motivo dell’applicazione dei motori elettrici servoventilati: in questo modo la ventilazione è sempre ottimale indipendentemente dalla velocità del moto rotativo del motore elettrico.

Motori elettrici servoventilati 2

Quando è consigliato utilizzare un motore elettrico servoventilato?

L’utilizzo dei motori elettrici servoventilati sono ancor più consigliati in date situazioni:

  • motori elettrici che funzionano sotto carico a basso numero di giri (6P/8P);
  • motori elettrici che vengono alimentati per inverter a basse frequenze;
  • motori elettrici particolarmente stimolati e sollecitati per i quali non è possibile determinare in modo minuzioso e preciso un ciclo termico.

Quali sono i componenti di un motore elettrico servoventilato?

La combinazione dei motori elettrici servoventilati può ottenersi mediante il supplemento del ventilatore sia su motore elettrico monofase (SV1) sia su motore elettrico trifase (SV3), alimentato direttamente dal motore o tramite una morsettiera separata.

 

Motori elettrici servoventilati Cos’è un kit di servoventilazione?

Noi offriamo anche la possibilità del “KIT di servoventilazione”, una nuova serie di versatili servoventilazioni in kit di pronto montaggio che introduce notevoli vantaggi pratici, quali:

  • possibilità di aggiungere la ventilazione forzata in un motore standard autoventilato esistente;
  • peso e dimensioni più ridotti nelle servoventilazioni trifase (senza motorino ma con elettroventola);
  • grande facilità di installazione: è necessario solamente smontare il copriventola e sostituire con il KIT di servoventilazione (prevede solo il collegamento di 2 fili, anche nel caso del motore trifase).

Per approfondimenti sul ‘kit di servoventilazione’ visita il sito del nostro mandante Neri Motori alla pagina dedicata:  http://www.nerimotori.com/it/prodotti/kit-per-ventilazione-forzata

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarmi! Sono sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Serena Cosaro

Serena Cosaro

Responsabile commerciale
Mobile: 324 0965919
serena@ndr.it
Serena Cosaro
Please follow and like us: