Motori elettrici IE3? Obbligatori dal 01/01/2017

energy-saving-symbol

Regolamento Europeo per motori IE3 2, 4, 6 poli ad alta efficienza

Il Regolamento CE 640/2009 del 22 luglio 2009 e successivo emendamento Regolamento UE 4/2014 del 6 gennaio 2014 definiscono le modalità di attuazione della Direttiva EU MEPS (European Minimum Energy Performance Standard) in merito ai livelli minimi di rendimento obbligatori per i motori elettrici (EN 60034-30) commercializzati nel mercato europeo.

Dal 1 Gennaio 2017: i motori asincroni trifase a singola velocità 2, 4 e 6 poli, con potenza da 0,75 kW a 375 kW e tensione nominale fino a 1000 V, servizio continuativo S1, devono essere immessi nello Spazio Economico Europeo (SEE) in classe di efficienza IE3 oppure IE2 se accoppiati ad inverter (azionamento a velocità variabile

Quali motori rientrano nel campo di applicazione del Regolamento?

Motori asincroni trifase 0.75 kW – 375 kW / 2, 4, 6 poli, servizio continuo S1 SI
Motori asincroni trifase con dispositivi ausiliari (tenuta d’albero, sensori di velocità, ecc…) 0.75 kW – 375 kW / 2, 4, 6 poli, servizio continuo S1 SI
Motori di potenza inferiore a 0.75 kW NO
Motori progettati per funzionare in servizio discontinuo (ad esempio S3 < 80%) NO
Motori accoppiati ad inverter * SI
Motori servoventilati SI
Motori progettati per funzionare interamente immersi in un liquido NO
Motori per atmosfere potenzialmente esplosive NO
Motori autofrenanti NO
Motori per riduttori, pompe, ventilatori, compressori, nei quali il rendimento può essere misurato indipendentemente dalla macchina SI
Motori completamente integrati dentro una macchina nei quali il rendimento NON può essere misurato indipendentemente dalla macchina NO
Motori progettati per funzionare a meno di 4000 m s.l.m. SI
Motori progettati per funzionare a temperatura ambiente inferiori a 60°C SI
Motori progettati per funzionare a una temperatura massima di esercizio inferiore a 400°C SI
Motori progettati per funzionare a temperatura ambiente superiore a -30°C per qualsiasi tipo di motore, o superiore a 0°C per motori raffreddati ad acqua SI
Motori progettati per funzionare con una temperatura del refrigerante ad acqua in ingresso del prodotto superiore a 0°C o inferiori a 32°C SI
Altri tipi di motori (ad esempio motori a magneti permanenti, motori a commutazione di poli, motori realizzati solo per funzionamento con inverter, ecc…) SI

Messa in servizio di motori IE2:

  • I motori con efficienza IE2 immessi per la prima volta sul mercato SEE prima del 31 dicembre 2014, potranno continuare ad essere commercializzati anche dopo il 1 gennaio 2017 e l’utilizzatore finale avrà la possibilità di usarli come in precedenza.
  • I motori IE2 in servizio continuo S1 possono essere immessi sul mercato SEE dopo il termine del 1 gennaio 2017 purché il produttore, o un rappresentante autorizzato, riporti un avviso sul motore stesso e nelle informazioni sul prodotto, che il motore in questione può essere utilizzato solo con il controllo elettronico della velocità (inverter).

E’ responsabilità dell’utilizzatore finale assicurarsi che tali motori siano alimentati da inverter.
* Nota: con inverter possono essere immessi sul mercato SEE solo motori IE2 e IE3.

Esportazioni al di fuori dello Spazio Economico Europeo (SEE):

I seguenti NON sono casi di immissione di prodotti sul mercato nel senso della Direttiva
2009/125/EC e relativi Regolamenti di attuazione:

  • Se il prodotto è esportato da un produttore in uno stato membro verso un paese terzo al di fuori dello SEE.
  • Se il prodotto di un fabbricante viene trasferito a un esportatore (commerciante o costruttore di macchine) il quale quindi lo esporta al di fuori dello SEE indipendentemente o come un
    componente integrato.

Marcature obbligatorie in targa:

Nei motori ove, per motivi di spazio, non risulta possibile indicare i valori di efficienza alle varie condizioni di carico, è consentito indicare unicamente il valore di rendimento al 100% del carico.

E’ responsabilità del cliente ordinare e mettere in servizio il motore idoneo nelle condizioni previste dal Regolamento Europeo.

Questo è quello che prevede la normativa Europea, se hai qualche dubbio o hai bisogno di maggiori informazioni, usa il modulo di seguito dei commenti!

In alternativa contattami, di seguito ci sono i miei riferimenti.

Ndr Srl

Ndr Srl

Contattaci:
Tel + 39 04451925212
info@ndr.it
Ndr Srl
Please follow and like us: