Motori Elettrici Classe H:
classi di isolamento e caratteristiche

I motori elettrici classe H corrispondono a tipologie di utilizzo ad alte temperature. La classe di isolamento di un motore elettrico è stabilita principalmente dalla qualità dell’isolamento degli avvolgimenti. Gli avvolgimenti dei motori elettrici sono normalmente isolati tra di loro da speciali resine al fine di evitare cortocircuiti e dispersioni di corrente; queste resine garantiscono un regolare funzionamento del motore fino al raggiungimento di una data temperatura.

Le classi di isolamento per i motori elettrici sono: E, B, F, H e C, a cui corrispondono le temperature ammesse indicate nello schema seguente.

 

motori elettrici classe h

La classe di isolamento di un motore elettrico è sempre indicata in targhetta tramite la lettera che contraddistingue la classe stessa.

La classe di isolamento standard di un motore elettrico, utilizzato normalmente per la maggior parte delle applicazioni e dei macchinari, è F. In alcuni casi, tuttavia, è consigliato, se non addirittura necessario, usare motori elettrici in classe d’isolamento H (motori Classe H).

Il motore elettrico Classe H è definito anche  “motore per alte temperature”; lo scopo dell’isolamento in Classe H, infatti, è quello di proteggere i vari componenti del motore elettrico da danni causati dal surriscaldamento per funzionamento in ambienti con temperature elevate.

I motori elettrici Classe H sono costruiti utilizzando, oltre alla speciale resinatura dedicata, componenti in metallo, anelli di tenuta in Viton e cuscinetti C3 con grasso speciale (-30 °C a +140 °C).

Utilizzo dei motori elettrici classe H

La temperatura ambiente convenzionale, in ambito motori elettrici, è stabilita in 40°C; la sovratemperatura ammissibile (cioè la temperatura extra ai 40°) per il motori elettrici Classe H è di altri 125°C con un margine di sicurezza di ulteriori 15°C.

Ricapitolando: 40°C temperatura ambiente nella norma per funzionamento di tutti i motori elettrici; 165°C (40°+125°C) temperatura di funzionamento standard per motori elettrici Classe H; 180°C temperatura massima ammessa per motori elettrici Classe H considerando il margine di sicurezza.

I motori elettrici Classe H, quindi, sono progettati e costruiti in modo da resistere a una temperatura massima totale di 180°C.

I motori elettrici Classe H sono utilizzati principalmente in forni e impianti di essicazione.

I Settori di Applicazione dei motori elettrici Classe H sono quindi: ∙ AlimentareEssicazione ∙ Lavorazione Vetro ∙ Trattamento Legno ∙ Lavorazione plastica ∙ Manifattura edile ∙ Ceramica ∙ Acciaio ∙ Verniciatura ∙ Caldaie.

Please follow and like us: